Il nostro futuro è nella nostra terra. In una comunità di montagna nel nord dell’Albania, Giuseppe ha il suo da fare. Si alza di buon mattino per raggiungere le case più isolate di Pukë, dove di solito i pastori vivono con le loro famiglie, e vicino alle loro greggi. Giuseppe è il responsabile di un progetto di cooperazione allo sviluppo sostenuto con i fondi dell’8xmille alla Chiesa cattolica. A considerare dalla sua formazione universitaria, si potrebbe dedurre che il suo impegno sia principalmente quello di amministrare i fondi e controllarne il regolare utilizzo. Giuseppe invece aggiunge a questo suo ruolo quel contatto umano che fa la differenza. È così, parlando e accompagnando i pastori e loro famiglie, che Giuseppe riesce a distribuire gli aiuti in modo efficace, a far sì che le stalle siano non solo mura di protezione degli animali, ma anche luogo di crescita di una consapevolezza di uno sviluppo e di un futuro. Insieme ai pastori si cerca la posizione migliore, i materiali più adatti, si vaglia la sostenibilità degli investimenti. Si ragiona di capre e pecore che spesso Giuseppe sente chiamare per nome. Qui anche gli animali hanno un nome e condividono un destino. Quello di migliaia di pastori e delle loro famiglie che così vengono aiutati a rimanere nel loro paese, senza tentare fughe disperate alla ricerca di una piccola speranza.

Vai alla storia
Francesco Zizola

Francesco è andato in Albania per il “Progetto formazione e sviluppo”.

Leggi di più

Francesco Zizola ha fotografato le principali crisi e conflitti degli ultimi 25 anni. Vincitori di numerosi premi e riconoscimenti, le sue immagini sono apparse sulle maggiori testate internazionali. Nel 2007 insieme ad un gruppo di colleghi, fonda NOOR, con sede ad Amsterdam. Nel 2008 inaugura a Roma il 10b Photography, centro polifunzionale di fotografia professionale.